La storia della concia risale addirittura all’epoca preistorica, quando l’uomo ha iniziato ad utilizzare le pellicce degli animali che cacciava per proteggersi dal freddo e dalle intemperie. La pelle è però un materiale organico proteico, pertanto, dopo pochi giorni, se non correttamente trattato, è soggetto alla putrefazione. Nasce così l’esigenza di trovare dei processi che ne permettano la lunga conservazione e l’utilizzo prolungato....