Scarpe in pelle per bambini: devono essere sicure. Di Marchetto Pellami

Le ultime notizie dal mondo della pelle riportano di calzature per bambini di dubbia qualità  e nei blog dedicati alle mamme non è raro trovare segnalazioni di dermatiti ed eczemi di cui soffrono bambini a causa di scarpine in pelle. Come tutelarsi? In Marchetto Pellami ci danno alcuni utili consigli. “Considerando che la concia italiana è la più importante nel mondo per qualità, moda e sicurezza, prima di tutto è necessario sincerarsi che sia vero Made in Italy, certamente ancora una garanzia, al di là di firme e marchi noti, e diffidare di prezzi troppo bassi. E’ poi soprattutto il rispetto del Reach (Registration, Evaluation and Authorisation of Chemicals) la normativa europea che stabilisce procedure per l’uso di prodotti chimici nella lavorazione della pelle e vieta l’uso di quelli considerati pericolosi, a garantire che i prodotti non contengano sostanze dannose per la salute. Recentemente è nata Uni.Co.pel. una associazione che tutela i consumatori di prodotti in pelle da illeciti e abusi dovuti spesso ad informazioni poco chiare e ingannevoli”. E’ importante che le scarpe per bambini siano realizzate con prodotti provenienti da aziende in regola con la tutela dell’ambiente e della salute del personale. Solo partendo da pelli che garantiscono autenticità e innocuità si possono avere prodotti sicuri.

 

Related Posts

2 Comments