Pelle all’ anilina: naturale, vellutata, la più pregiata. Di Marchetto Pellami

Vi piace la pelle all’anilina? È quella pelle dall’aspetto estremamente naturale, vellutata e morbidissima. Vengono scelte le migliori selezioni di pellame grezzo per questa particolare lavorazione, spiegano in Marchetto Pellami, perché essendo un articolo in pieno fiore, si evidenziano tutte le caratteristiche del manto dell’animale. Mantiene un aspetto davvero naturale, estremamente apprezzato da chi predilige per la propria casa degli arredi etno-chic, ma anche molto moderni. La pelle all’anilina è piu’ sensibile alla luce, bisogna avere l’accortezza di non esporla direttamente alla luce solare per mantenerne vivo nel tempo il colore originale. La sua lavorazione è particolare e delicata, viene tinta solo in botte, talvolta viene sottoposta ad un trattamento impermeabilizzante idrorepellente per migliorarne la resistenza alle macchie. La rifinizione è assente o leggerissima e trasparente per mantenere inalterate le caratteristiche ed il colore. Riservata ai cultori di una estetica preziosa e raffinatissima, è spesso usata dall’industria della calzatura più esclusiva e di lusso e dell’arredo più raffinato.

Foto: Esempi attuali di uso di questi pellami pregiati sono i divani dalle sedute morbide e avvolgenti. Divano Damasco di Paola Navone per Baxter.

Related Posts

1 Comment