Ecco come devono essere le nostre pelli: lo standard di Marchetto Pellami

Il documento sulla politica di qualità della pelle prodotta dalla Marchetto Pellami SpA di Arzignano, dimostra la scelta strategica di produrre solo con alti parametri di eccellenza. La pelle per Marchetto Pellami Spa di Arzignano deve essere Fit For use il che significa che deve essere adatta, pronta all’uso e facilmente utilizzabile dal cliente diretto: il produttore di sedie, divani e letti o di calzature. Good look, touch and feel communication: l’esperienza dei tecnici di Marchetto Pellami è fondamentale per arrivare a un prodotto finito che sia conforme alle richieste dei clienti, anche per quel che riguarda l’estetica. Durable and functional: le pelli devono essere di qualità uniforme per facilitare il lavoro di chi le acquista per confezionare il prodotto finito. Il monitoraggio di ogni fase del ciclo produttivo, dalla scelta in wet blue alla rifinizione lavoro, fa sì che la probabilità di riscontrare problematiche con la qualità del materiale sia estremamente contenuta. Stand everyday wear and tear: la pelle che viene prodotta ben sopporta l’usura quotidiana. Questo grazie a tutto il processo di rifinizione che la rende resistente e conforme a quanto richiesto dai test relativi alla resistenza. Good workmanship: La maestria e l’esperienza di tecnici e operatori è fondamentale per la buona riuscita del prodotto: a partire dalla scelta del materiale in wet blue, passando per le fasi di tintura e rifinizione, fino alla selezione del finito. Il personale esperto conosce la pelle e sa riconoscerne a colpo d’occhio i difetti caratteristici. Customer friendly: La pelle è un materiale facile da mantenere e pulire. Safe to use: i prodotti chimici impiegati in tutta la filiera produttiva da Marchetto Pellami Spa di Arzignano sono garantiti da fornitori esperti ed affidabili. Ogni prodotto chimico è registrato a sistema e sempre accompagnato dalla relativa scheda di sicurezza. Prima di essere impiegato nel ciclo produttivo ogni prodotto deve essere approvato secondo la procedura per accettazione dei prodotti chimici. ( il documento è visibile a questa pagina).

Related Posts

1 Comment