Monthly Archives: luglio 2014

Pelli battenti, rullanti e risonanti

Il ritmo è, forse, la prima, rudimentale, forma di organizzazione umana. Siamo quasi certi che un “ohhh issaaa…” abbia contribuito enormemente ad una migliore gestione degli sforzi. Cosa sarebbe successo se tutti avessero fatto forza, tirato o spinto, tentato di sollevare o abbassare, solo quando andava bene a loro? Certo non avremmo avuto le piramidi, e molto altro.  Dalla voce al suono, ecco...

Viaggio alla scoperta della tradizione della concia nel mondo: Museu de la Pell d’Igualada (Spagna). Di Marchetto Pellami

L’industriosa Catalogna mette in mostra la sua lunga e importante tradizione di concia delle pelli nel museo di Igualada. La cittadina, oggi di quasi 40.000 abitanti, a circa 60 chilometri da Barcellona, ha nel museo una delle sue maggiori attrazioni. Il percorso espositivo si trova in una ex fabbrica tessile “Cal Boyer" del tardo 19esimo secolo e nell'edificio "Cal Granotes", che ospitava nel...

Il divano Bastiano di Tobia Scarpa e la pelle all’anilina. Di Marchetto Pellami

Tobia Scarpa spiegava la sua scelta di usare la pelle per il divano Bastiano come una precisa volontà di “riumanizzare” i materiali, in un’epoca come quella degli anni ’60, dove nessuno si sarebbe sognato di usarla. Perlomeno in Europa. “In America (invece ndr) un paese più opulento del nostro, si faceva tutto con la pelle, probabilmente perché aveva una durata superiore agli altri...